Rubriche - IN ORTO

In primo piano

Da non perdere

Bonduelle
La nostra passione, la tua ispirazione.

Frisella_ricetta

 

La frisella è un particolare pane biscottato diffuso in diverse regioni del sud Italia; in particolare in Puglia si prepara con farina di grano tenero e farina di orzo.

Le forme di pane, una volta cotte, vengono tagliate a metà trasversalmente con uno spago e poi rimesse in forno a tostare, a biscottare appunto, finché non perdono tutta l’umidità e diventano croccanti e friabili. Il pane, dotato di un buco al centro in cui far passare una cordicella, poteva agevolmente essere trasportato ed essendo così asciutto non era soggetto a muffe e quindi conservabile per un tempo piuttosto lungo.

La storia della frisella sembra risalire addirittura al Medioevo, in quanto vengono chiamate ancora oggi “Pane dei Crociati”.

La tradizione vuole che siano inumidite con acqua di mare e poi condite con l’acqua di vegetazione del pomodoro. Esistono versioni più povere o più ricche di questa ricetta: con solo pomodoro, con pomodoro e carosello, il caratteristico cetriolo tondo e dolce pugliese, o versioni da gourmet preparate con l’aggiunta di alici, olive, aglio e tonno.
 

Ingredienti per due persone:

– 1 busta di Bonduelle Gran Mix Gustoso
– 2 friselle pugliesi
– 200 g di pomodorini
– 1 cetriolo carosello
– 1 spicchio d’aglio pelato
– olio extravergine di oliva pugliese
– origano
– sale

 

Frisella_ingredienti

 

Lavare i pomodorini e tagliarli in 4. Pulire il cetriolo e tagliarlo a cubetti. Condire pomodoro e cetriolo con sale, origano e olio extravergine e lasciar riposare dieci minuti assieme allo spicchio d’aglio tagliato a metà.

Spruzzare con acqua le friselle e poi guarnirle in superficie con i pomodori e il cetriolo, privati dell’aglio, completando anche con il sughetto che nel frattempo hanno tirato fuori.

Preparare i piatti, disponendo sul fondo l’insalatina Gran Mix Gustoso, completandola con un pizzico di sale e un giro d’olio, e appoggiarvi sopra la frisella farcita. Lasciar insaporire e ammorbidire la frisella ancora 10 minuti prima di gustare, aggiungendo in superficie del basilico fresco sminuzzato.

 

alessandra giovanile

Ricette di cultura
“Impasto e inforno, friggo, trito e taglio, salto e condisco…e la cucina è il posto dove proprio non riesco a stare ferma. I miei piatti sono una coccola per il cuore e lo stomaco, ma anche il pretesto per scoprire e raccontare la tradizione a tavola. Le mie ricette non sono sempre veloci, ma di sicuro godimento per il palato.”

 

 

COMMENTI (0)

*

Scatena la tua fantasia, non solo in cucina!

Il tuo tocco

Scopri chi sono le nostre blogger

Il team Cook&Blog

Le migliori ricette con i Piselli Naturalmente Dolci

Le vostre ricette

Cook&Blog: natura e attività fisica sono sani alleati

Verdure e Sport

Cook&Blog: come ti invento il pasto fuori casa

Schiscetta Creativa

Cook&Blog: un piatto per ogni regione

Il Buono della Tradizione

Cook&Blog: la verdura è di casa

Cucina di Famiglia

Cook&Blog: Il sorriso vien mangiando

Bambini e Verdure