Rubriche - IN ORTO

In primo piano

Da non perdere

Bonduelle
La nostra passione, la tua ispirazione.

LenticchieMontanara_ricetta

 

La cucina del Molise è strettamente legata a quella abruzzese dai tempi in cui le due regioni erano legate giuridicamente.

Negli ultimi anni stanno ritornando prepotentemente prodotti tipici da tempo dimenticati, rendendo questa cucina più fortemente “di terra”, e i legumi fanno la parte del leone soprattutto in saporite zuppe.

Il completamento ideale per i legumi sono le erbe aromatiche, la carne di maiale, molto usata nella cucina regionale, e il pomodoro fresco usato più per insaporire e colorare che per formare un vero sugo.

In questa zuppa una parte importante la gioca la presenza delle castagne, un tempo cibo povero, che però completava egregiamente qualsiasi zuppa. Nella ricetta originale, probabilmente cucinata direttamente nel focolare, le castagne erano le caldarroste. Per comodità si possono utilizzare le castagne lessate che daranno alla zuppa una nota più dolce e avvolgente.

 

Ingredienti per 2 persone:

– 1 scatola di Lenticchie, Farro, Carote e Piselli Bonduelle

– 30 g di cipolla

– 1 spicchio d’aglio

– 1 gambo di sedano

– 1 cucchiaio di salsa di pomodoro o un paio di pomodorini maturi

– un rametto di timo

– un rametto di maggiorana

– 6 castagne fresche (o già lessate in busta)

– 1 foglia di lauro

– 6 fettine sottili di salsiccia stagionata

– olio extravergine d’oliva

– sale

– pepe

 

LenticchieMontanara_ingredienti

 

Lavare le castagne ed inciderle sul lato più piatto. Metterle in un pentolino con abbondante acqua fredda e una foglia di lauro. Portare ad ebollizione e lasciar cuocere per almeno 30-40 minuti. In alternativa si possono usare le castagne lesse in vendita sottovuoto al supermercato, già pronte.

Preparare un soffritto con aglio, cipolla e sedano senza lasciarli scurire ed aggiungere poi Lenticchie, Farro, Carote e Piselli Bonduelle.

Aggiungere acqua fino a coprire le verdure, portare a ebollizione e lasciar insaporire per 10 minuti aggiungendo le erbe aromatiche, il pomodoro e quattro castagne sbucciate e sbriciolate grossolanamente.

Servire in ciotoline completando con le due castagne intere e le fettine di salsiccia stagionata.

 

alessandra giovanile

Ricette di cultura
“Impasto e inforno, friggo, trito e taglio, salto e condisco…e la cucina è il posto dove proprio non riesco a stare ferma. I miei piatti sono una coccola per il cuore e lo stomaco, ma anche il pretesto per scoprire e raccontare la tradizione a tavola. Le mie ricette non sono sempre veloci, ma di sicuro godimento per il palato.”

 

 

COMMENTI (0)

*

Scatena la tua fantasia, non solo in cucina!

Il tuo tocco

Scopri chi sono le nostre blogger

Il team Cook&Blog

Le migliori ricette con i Piselli Naturalmente Dolci

Le vostre ricette

Cook&Blog: natura e attività fisica sono sani alleati

Verdure e Sport

Cook&Blog: come ti invento il pasto fuori casa

Schiscetta Creativa

Cook&Blog: un piatto per ogni regione

Il Buono della Tradizione

Cook&Blog: la verdura è di casa

Cucina di Famiglia

Cook&Blog: Il sorriso vien mangiando

Bambini e Verdure