Rubriche - IN ORTO

In primo piano

Da non perdere

Bonduelle
La nostra passione, la tua ispirazione.

Marina di Pisciotta (SA), via Passariello 2  

www.ristoranteangiolina.it - info@ristoranteangiolina.it - Tel. 0974973188  

Aperto
N.D.

Chiuso
SEMPRE APERTO

Prezzo Medio
40€ bevande escluse

Carte di credito
Tutte

7 Novembre 2013

ristorante-angiolina2Protagonisti dei menu sono il pesce selvaggio e le alici di menaica, ed essendo Angiolina in una marina da incanto, questo va da sé. Ma tutto scorre su doppio binario in quanto Rinaldo, “oste un po’ pazzarello”, ama sposare verdure della zona e pesce in una sinfonia di sapori. Come nel “cauraro” (cicorie di campo o bietoline, patate, fave, finocchio selvatico, alici), disponibile e ugualmente gustoso in versione vegetariana senza pesce, o nell’insalata in coppa di scarola, fagioli e cozze. Verdure in autonoma composizione – ne la “ciauledda”, la scarola o i carciofi ripieni – per godersi il Cilento vegetale.

 

Ricetta “Ciauledda”

 

Ingredienti per 4 persone

 

 

250 g di zucchine
250 g di melanzane
mezzo peperone rosso
mezzo peperone giallo
350 g di patate
200 g di fagiolini “lardari”
200 g di pomodorini
mezza cipolla
1 spicchio d’aglio
basilico
sale
olio

 

Preparazione

In una pentola far dorare in 4 cucchiai d’olio uno spicchio d’aglio, quindi toglierlo. Aggiungere la mezza cipolla tagliata a fette sottili e far imbiondire a fuoco leggero, quindi i pomodorini tagliati a metà e senza semi e far appassire il tutto per due minuti.

Aggiungere le verdure tagliate a tocchetti, prima le patate, poi i fagiolini, i peperoni e per ultimo le zucchine e le melanzane con un intervallo di due minuti tra una verdura e l’altra, salare e far cuocere per 10 minuti con un bicchiere di brodo vegetale.
Aggiungere le foglie di basilico e servire tiepido.

 

 

Ricetta “Melanzana pisciottana

 

Ingredienti per 4 persone

 

 
4 melanzane lunghe
80 g di tubettini di pasta
150 g di fior di latte
16 pomodorini
una manciata di capperi dissalati
4 filetti di acciughe salate di menaica
40 g di olive nere denocciolate
20 g di cacioricotta cilentano grattugiato
800 g di passato di pomodoro
1 spicchio di aglio
un quarto di cipolla
basilico
origano
sale
olio

Preparazione

Lavare le melanzane, tagliare la parte superiore e con un cavino togliere la polpa. Friggere i riccioli di polpa e lasciarli raffreddare.

Per il ripieno mettere in una ciotola i pomodorini, le olive, i capperi, il fior di latte e le acciughe tutto tagliato a pezzetti, aggiungere la pasta cruda, la polpa delle melanzane, l’origano, il cacioricotta, il basilico e condire con olio e pochissimo sale. Riempire le melanzane e chiudere la parte superiore con un pezzo di melanzana e uno stuzzicadenti.

In una pentola far soffriggere olio, aglio e cipolla, aggiungere il passato di pomodoro allungato con un po’ d’acqua e le melanzane (il pomodoro le deve coprire).
Lasciar cuocere a fuoco lento almeno per quaranta minuti. Servire caldo.

 

 

Conosci un ristorante?

Invia la tua recensione

Verdure al ristorante

Guida ai ristoranti della buona verdura

Caraceni

Un’istituzione inossidabile, che da generazioni accoglie chi arriva ad ammirare le meraviglie naturali del Parco Nazionale d’Abruzzo. Comodi in una sala confortevole, e accuditi…

PRODOTTI