Rubriche - IN ORTO

In primo piano

Da non perdere

Bonduelle
La nostra passione, la tua ispirazione.

Rigatoni piselli e zucchine alle triglie e zafferano

Difficoltà Facile
Pietanza Primo
Occasione Rapida
Rigatoni piselli e zucchine alle triglie e zafferano
Stampa ricetta

Ingredienti per 4 persone

250 g di rigatoni LeguMio Bonduelle

300 g di filetti di triglia

1 mazzetto di finocchietto

1 scalogno

pistilli di zafferano

Uvetta q.b.

Pinoli q.b.

½ bicchiere di brodo vegetale

Olio extra vergine d’oliva

Sale q.b.

1 cucchiaino di amido di mais

30 g di burro

 

Preparazione

Fate rinvenire l’uvetta lasciandola in ammollo in acqua tiepida per pochi minuti, quindi strizzatela.

Sbollentate il finocchietto in acqua bollente per un paio di minuti, scolatelo e raffreddatelo sotto l’acqua fredda corrente e tritatelo grossolanamente.

Fate tostare i pinoli in una padella antiaderente senza condimento.

Tritate finemente lo scalogno e lasciatelo appassire in una padella con l’olio extra vergine d’oliva.

Unite i filetti di triglia tagliati, fate cuocere per un paio di minuti, quindi unite l’uvetta e il finocchietto e regolate di sale.

Raccogliete in una piccola casseruola mezzo bicchiere di brodo vegetale, i pistilli di zafferano e un cucchiaino di amido di mais; portate a ebollizione, aggiungete il burro e mescolate fino a ottenere una salsa liscia e omogenea.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolate al dente e trasferite nella padella con le triglie aggiungendo un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta.

Unite i pinoli e fate saltare in modo da insaporire bene il tutto.

Versate la salsa allo zafferano calda a specchio sul fondo dei piatti, distribuitevi sopra la pasta con le triglie e servite subito.

Torna alla ricerca

Cerca ricette

Seleziona i campi qui sotto

Prodotti correlati