1. >Veggie passion
  2. >7 consigli per coltivare i pomodori

Se pensi a una verdura estiva, pensi ai pomodori! Vuoi sapere come coltivarli nel migliore dei modi?

Ecco i nostri 7 consigli per coltivarli come un vero maestro.

 

1. Scegli tra le tante varietà di pomodoro

Esistono diversi sapori, forme, dimensioni e colori di pomodori: dai pomodorini più piccoli ai pomodori più antichi come i cuore di bue, il pomodoro nero di Crimea, i pomodori ananas e quelli zebrati. Vedrai, non è difficile coltivarne varietà diverse, potrai così gustare i loro sapori differenti!

 

2. Non iniziare a coltivarli troppo presto

Il pomodoro va piantato verso la fine dell’inverno, circa due mesi prima della semina, ma sotto un riparo e ad una temperatura abbastanza alta (almeno 20°C), così da garantirne la corretta germogliazione. Per semplificare questo passaggio è possibile acquistare giovani piantine pronte all'uso. In entrambi i casi, attendi la fine delle ultime ghiacciate invernali prima di trasferirli nell’orto (attenzione ai repentini sbalzi di temperatura di metà maggio!).

 

3. Scegli il posto giusto

I pomodori amano i terreni ricchi, adeguatamente drenati e, naturalmente, il sole. Quando li pianti, lascia almeno 50 cm tra una pianta e l’altra per evitare la diffusione di malattie.

 

4. Il palo

Utilizzare un paletto da piantare affianco alle piante non è indispensabile per alcune varietà, ma generalmente evita che il peso dei pomodori sfaldi il terreno sottostante. Inoltre, protegge i frutti da diverse malattie e ne facilita la raccolta.

 

5. La pacciamatura del terreno

Una buona pacciamatura tra le file di pomodori impedisce la crescita delle malerbe, mantiene buona l'umidità nel suolo, proteggere il terreno dall’erosione, evita che i frutti tocchino il terreno e permette di distanziare le annaffiature, proteggendo così le piante dagli schizzi.

 

6. Innaffia correttamente

I pomodori necessitano regolarmente di acqua, ma in quantità moderata, per non diluire gli aromi e per non favorire la propagazione di eventuali malattie. Inoltre, non vanno annaffiate le foglie della pianta ma solo la base, così da evitare la formazione di muffa.

 

7. I pomodori amano la compagnia

Per proteggere i pomodori non c’è niente di meglio che piantarli accanto ad altre verdure. Per esempio, la calendula li protegge da molte malattie e parassiti. Puoi provare anche il basilico, perché il suo odore respinge alcuni parassiti. Insomma, l’unione fa la forza anche in giardino!

 

Scopri di più sui benefici e le proprietà del pomodoro qui: https://www.bonduelle.it/azienda/abc-verdure/pomodoro-proprieta-benefici-usi-in-cucina/2083/2083

Unisciti a noi