1. >Veggie passion
  2. >Come organizzarsi per non sprecare cibo

Per combattere lo spreco alimentare, la prima soluzione è buttare di meno! Ecco alcuni piccoli (e grandi!) accorgimenti per cucinare in modo più sostenibile ed economico.

Batch cooking: più tempo per te, più relax!

La “cottura in batch” consiste nel dedicare due o tre ore del tuo weekend per organizzare e cucinare i pasti della settimana, che dovranno poi soltanto essere riscaldati o assemblati. È un metodo pratico, economico e permette di non sprecare cibo. Innanzitutto è bene pianificare il menù per la settimana, così da impostare una lista della spesa accurata. Poi ti basterà: lavare l'insalata, cuocere le verdure e i cereali, far bollire le uova, cuocere a vapore le patate e prendere le verdure sottaceto.

Successivamente puoi assemblare il tutto in contenitori ermetici per fare in modo che si conservino più a lungo e metterli in frigo o nel congelatore! Online puoi trovare l’ispirazione per tante ricette: ci sono molti tutorial, e addirittura libri specializzati!

Riciclare le bucce

Le bucce non sono sempre da buttare: possono essere ingredienti perfetti per tantissime ricette! Puoi utilizzarle in molti piatti come la zuppa di cime di ravanello, la crema di baccelli di piselli o la crostata con cime di carote.

Ma non finisce qui: pensa alla buccia del melone o dell’anguria, sono deliziose in una marmellata o in salamoia! Gli scarti e le ossa di pollo sono ottime per un brodo economico e saporito, le banane mature sono perfette per un banana bread. Il pane raffermo è ottimo per preparare del pangrattato, dei crostini, delle bruschette e dei toast!

Tecniche di conservazione

Un altro metodo per evitare lo spreco di cibo è lo stoccaggio. Molti alimenti si conservano facilmente senza metodi particolari. Ad esempio, carne e pesce possono essere congelati in scatole o sacchetti ermetici, così come molti tipi di frutta e verdura. Tuttavia, alcune verdure hanno bisogno di essere precotte prima di essere congelate e lo stesso vale per alcuni frutti. Online ci sono molti tutorial a riguardo. Sono tanti gli alimenti che non sempre pensiamo possano andare anche in freezer, come ad esempio i latticini (latte, burro, formaggi a pasta dura, panna intera) o gli albumi. È sempre molto importante utilizzare contenitori sterilizzati.

 

Trovi tanti altri consigli sul riciclo alimentare nel nostro blog dedicato: https://www.riciblog.it/

Unisciti a noi