1. >Veggie passion
  2. >Come far mangiare le verdure ai bambini: una questione d’istinto

Bambini e verdure: un rapporto complicato!

Come far mangiare le verdure ai bambini? Far mangiare le verdure ai bambini è da sempre una sfida piuttosto complessa. 

Una nota Università americana ha condotto uno studio secondo il quale i bambini agiscono in maniera difficile a causa di un istinto innato, quello di sopravvivenza. I due ricercatori coinvolti nello studio, hanno eseguito alcuni test su un campione di bimbi di età compresa tra gli 8 e i 18 mesi; al termine dei test, hanno affermato che il comportamento dei bambini è causato da un impulso spontaneo, un meccanismo di rifiuto nei confronti delle verdure.

Questo accade a causa di spiegazioni legate all'evoluzione della specie umana: in passato, gli esseri umani potevano incontrare frequentemente piante velenose o spinose, alcune pericolosissime. Molto probabilmente, da questo fatto deriva l’istinto di sopravvivenza che induce i più piccoli, ancora al giorno d’oggi, a non voler consumare le verdure. Questa avversione dei bambini verso le verdure, secondo i ricercatori, può essere superata attraverso la conoscenza: è quindi importante provare a spiegare ai piccoli che le verdure, oltre a essere fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo, sono anche gustose. 

In questo modo, gradualmente, si può iniziare a modificare l’atteggiamento avverso dei bimbi nei confronti degli ortaggi: occorre solo armarsi di pazienza e cercare di preparare piatti a base di verdure sani e gustosi. 

Come far mangiare le verdure ai bambini: le nostre idee di ricette

Come cucinare le verdure ai bambini? Esistono molte fantasiose ricette di verdure per i bambini da sperimentare per tentare di conquistare il palato anche di quelli più capricciosi. 

Un esempio? Preparare dei coloratissimi panini in fiore. Ecco gli ingredienti: 

  • 1 busta di Fagiolini e Patate Bonduelle
  • Spinaci Millefoglie Bonduelle 100 grammi
  • 1 fetta di formaggio come la fontina, tritato accuratamente 
  • Farina 270 grammi
  • Latte 130 ml
  • Zucchero 20 grammi 
  • ½ cucchiaino di sale
  • Olio EVO 20 grammi 
  • ½ cubo di lievito di birra fresco 
  • 1 uovo

Prepararli è semplicissimo: sciogli il lievito insieme al latte e allo zucchero, unisci la farina, l’olio, il sale e inizia ad amalgamare il tutto. Poi versa sul piano di lavoro, infarinandolo, l’impasto ottenuto e prosegui continuando a impastare con le mani. Una volta terminato, forma una pagnotta e falla lievitare, coprendola per lasciarla in un ambiente tiepido. Trascorse due ore, dividi l'impasto creando alcune palline della dimensione di un mandarino.

Nel frattempo, fai rosolare gli spinaci surgelati in una padella per qualche minuto. Quando saranno caldi, inserisci il formaggio tritato, mescolando. Ora spartisci l’impasto servendoti di un cucchiaino, per dosarne uno per ciascuna pallina di pane; prosegui schiacciando con le mani il pezzo di pasta, adagiaci dentro il ripieno, aiutandoti con le dita ad accostare il pane. A questo punto, sistema ogni pagnottella sulla teglia, ricoprendola con carta forno. Posiziona le palline in maniera tale da creare un fiore e mettile a lievitare per circa un’ora, sempre in un ambiente tiepido, spennellando sopra l'uovo battuto in precedenza. Metti il tutto nel forno, preriscaldato a 180 gradi, in modalità statica, continuando la cottura fino a quando il pane sembra cotto e ha raggiunto un colore brunito. Infine, lascia raffreddare i panini in fiore. Buon appetito!

Un’altra gustosa ricetta da preparare quando non sai come far mangiare le verdure ai bambini è quella delle barchette in riva al mare. Ecco gli ingredienti: 

  • Mix Rustico Bonduelle 300 grammi
  • 4 panini al latte
  • 2 fette di pane in cassetta
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Per prepararle, prendi i panini e dividili a metà, estraendo la mollica, poi dividi il pancarré dandogli l'aspetto di una vela (cioè formando dalla singola fetta due triangoli). Successivamente, fai dorare entrambi, i panini e le "vele", inserendoli in forno per due minuti con la funzione grill attiva. Poi inserisci il “Mix Rustico Bonduelle” sulla metà di ciascun panino, adagia dell’insalata su un piatto, sistemandola e posando sopra di essa il panino. Ora, con l’aiuto di alcuni stuzzicadenti, metti in posizione verticale le vele delle barchette. Infine, condisci con un filo d'olio e un pizzico di sale. Gustosissime!

Un’altra ricetta ideale per far mangiare le verdure ai bambini è quella del secchio di polpette. Ecco gli ingredienti:

  • Piselli Finissimi Bonduelle 320 grammi
  • Trio Freschezza Bonduelle 125 grammi
  • Parmigiano o Grana grattugiato 50 grammi
  • Pangrattato 50 grammi
  • Prezzemolo q.b.
  • 1 albume
  • Sale

Si tratta di una ricetta che si realizza in pochi semplici passaggi: per prima cosa, metti nel mixer i piselli con il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo e l'albume. Poi trita il tutto fino a raggiungere la consistenza di una crema omogenea e coesa. Quindi, se manca, aggiungi un pizzico di sale. Se necessario, versa un po’ d’acqua, servendoti di un cucchiaio per inserirla in maniera graduale. Ora inumidisciti le mani e crea alcune palline con l’impasto, falle impanare con un po’ di pangrattato e mettile a cuocere in pentola insieme a un filo d’olio EVO, controllandone la cottura di tanto in tanto, per verificare che abbia un aspetto omogeneo su tutti i lati. Infine, impiatta le polpette disponendole in maniera creativa, dentro a un secchiello oppure in un cono creato con la carta forno, accompagnate dall’insalata “Trio Freschezza Bonduelle”. Che bontà!

Unisciti a noi