Rubriche - IN ORTO

In primo piano

Da non perdere

Bonduelle
La nostra passione, la tua ispirazione.

Minestrone Classico Bonduelle con pasta all’uovo tipo maltagliati fatti a mano

Minestrone_ricetta

 

Cosa c’è di più delizioso e confortevole di un piatto di minestrone fumante, per cena dopo una giornata fredda e lunga, molto lunga?

Domanda retorica, il minestrone lo amo in estate, mangiato a temperatura ambiente, of course! E lo adoro in inverno.

Un vero comfort food. Una coccola. Che amo regalarmi e regalare ai miei cari.

Mangiato in purezza, con del riso, con la pasta, con il pane tostato è sempre una delizia, ma stavolta ho preparato una super delizia, ovvero minestrone con maltagliati semi integrali home made.

Un’attenzione ai miei cari e a me stessa.

 

Ingredienti per 4 persone:

per la pasta all’uovo

– 160 g. di farina semi integrale

– 40 g. di semola di grano duro

– 2 uova

– un pizzico di sale

 

per il minestrone

– 250 g. di Minestrone Classico Bonduelle

– 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

– erbe aromatiche (salvia e rosmarino)

– pepe nero

– sale

– parmigiano grattugiato (eventualmente)

 

tempo di preparazione: 25 minuti,

tempo di cottura: 30 minuti,

difficoltà: facile,

 

Per prima cosa preparate i maltagliati. Sulla spianatoia setacciate le farine, fate la fontana, aggiungete al centro le uova, un pizzico di sale e iniziate ad impastare.

 

Eventualmente, aggiungete un paio di cucchiai di acqua ed impastate fino a quando gli ingredienti sono ben amalgamati. L’impasto non deve risultare appiccicoso, ma morbido.

 

Avvolgete l’impasto nella pellicola e fate riposare per un’ora. Quindi tirate la sfoglia e ricavate i maltagliati.

 

Ponete il minestrone in pentola, aggiungete un paio di bicchieri di acqua, l’olio extravergine, un rametto di rosmarino e un paio di foglie di salvia, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti.

 

Aggiungete la pasta e cuocetela per 7 – 8  minuti, o fino a quando raggiunge la consistenza desiderata.

 

Servite subito, caldo e fumante, conditelo con pepe nero macinato al momento e, se piace, parmigiano grattuggiato.

 

Giovanna Nobile

La cuoca eclettica
“Cucino per gustare la vita, fotografo per cogliere l’attimo, in due parole le mie grandi passioni. Amo trascorrere ore in cucina, mi piace l’atmosfera che creano le pentole sul fuoco, il profumo che si sprigiona dal forno. Ritengo la cucina depositaria delle nostre origini e tradizioni e mi piace preparare pietanze che hanno una storia. Amo fotografare i piatti che cucino, far rivivere l’atmosfera che una ricetta ha creato.”

 

COMMENTI (0)

*

Scatena la tua fantasia, non solo in cucina!

Il tuo tocco

Scopri chi sono le nostre blogger

Il team Cook&Blog

Le migliori ricette con i Piselli Naturalmente Dolci

Le vostre ricette

Cook&Blog: natura e attività fisica sono sani alleati

Verdure e Sport

Cook&Blog: come ti invento il pasto fuori casa

Schiscetta Creativa

Cook&Blog: un piatto per ogni regione

Il Buono della Tradizione

Cook&Blog: la verdura è di casa

Cucina di Famiglia

Cook&Blog: Il sorriso vien mangiando

Bambini e Verdure